PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Studi politici > STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE E FILOSOFIA DELLA POLITICA >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/1075

Title: LA NOZIONE DI POTERE POLITICO E IL RAPPORTO FRA STATO E CHIESA NEL PENSIERO DI FRANCISCO DE VITORIA
Authors: BATTIONI, GIULIO
Tutor: ARMELLINI, PAOLO
Keywords: Laicità
Secolarizzazione
Filosofia del Diritto
Scolastica spagnola del XVI sec.
Scuola di Salamanca
Tomismo
Issue Date: 17-Jun-2011
Abstract: Nella delicata transizione dall’Età di Mezzo al mondo moderno, la cultura europea conobbe una singolare sintesi di temi, sentimenti, metodi: da una parte un determinato filone teologico erede della Scolastica medievale e dall’altra i fautori del ritorno all’antichità classica; da un lato la teologia cristiana informata al pensiero di san Tommaso d’Aquino e dall’altro il mondo delle arti e delle discipline letterarie; il tentativo filosofico di mediare tra Aristotele, il diritto romano e la vecchia teologia di matrice agostiniana per un verso, e la scoperta della filologia e del metodo storico-critico per un altro; la polemica tra i sostenitori di un nuovo modo di fare teologia e il vecchio volontarismo teologico radicalizzato, in chiave sociale e politica, dal francescanesimo. In questo caleidoscopio di idee, per altro, presero forma la diverse istanze di riforma che investirono la Chiesa sino a infrangerne l’unità complessiva. La teologia è dunque protagonista di quel processo di secolarizzazione da intendersi non come discontinuità, rottura definitiva con l’autorità spirituale della Chiesa, ma come “declericalizzazione” della cultura, delle sue vecchie forme concettuali e istituzionali. In questo senso, Francisco de Vitoria fu interprete geniale di una visione autenticamente laica della politica, del diritto e della vita sociale. Capofila della Scuola di Salamanca e Praeceptor Hispaniae, Vitoria fu un teologo giurista, raffinato ed eclettico, poco interessato alle speculazioni astratte della teologia medievale della quale però custodì il patrimonio vivo, trasmettendo ai posteri i suoi enunciati fondamentali.
URI: http://hdl.handle.net/10805/1075
Research interests: Filosofia del diritto, storia del pensiero politico, storia della Chiesa, storia della teologia, libertà religiosa, pluralismo culturale, secolarizzazione
Appears in PhD:STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE E FILOSOFIA DELLA POLITICA

Files in This Item:

File Description SizeFormat
VITORIA-La nozione di potere politico e il rapporto fra Stato e Chiesa.pdf2.47 MBAdobe PDF

File del Curriculum Vitae:

CurriculumVitae.doc 98 kBMicrosoft Word


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA