PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > COMUNICAZIONE E RICERCA SOCIALE > SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/1581

Title: La media education come nuova forma di cittadinanza nella società della conoscenza
Authors: CINQUE, DANIELA
Tutor: Morcellini, Mario
Andò, Romana
Keywords: media education
citizenship
Issue Date: 6-Jul-2012
Abstract: Nel titolo della tesi è insito un elemento di innovazione rispetto al recente passato di ricerca in ambito media educativo, nell’intenzione di considerare la media education non solo come ambito di ricerca e intervento educativo, bensì come nuovo modo di abitare consapevolmente la società della conoscenza. Una società in cui il termine “educare” viene sempre più a coincidere con il termine “media educare” e la figura dell’educatore con quella del media educator. La media education, al tempo della modernità, assume un carattere di imprescindibilità. L’istituzione scolastica, nella presa d’atto dell’attuale fase di crisi, deve riuscire a costruire relazioni significative fra le generazioni, non perdendo mai di vista il suo potere di emancipazione sociale e culturale dei soggetti. È necessario, a tal proposito, accogliere le sfide del moderno nel tentativo di ridurre almeno le varie tipologie di “gap” mediali intergenerazionali. Il caso di studio è rappresentato il Progetto On Air, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Lifelong Learning Programme come sotto-programma del Comenius. I partner coinvolti: Italia, Belgio, Romania, Bulgaria, Lituania, Polonia. Gli obiettivi principali della ricerca On Air sono stati, tra gli altri, indagare la trasversalità di utilizzo dei media parte dei giovani e degli insegnanti; esplorare la dimensione emozionale e motivazionale, legata all’utilizzo dei media, che ne determina il legame affettivo; osservare il livello di competenza tecnologica riscontrabile all’interno delle abilità conoscenze e atteggiamenti sociali dei più giovani; ricercare strategie formative nuove, che forniscano strumenti di orientamento alla complessità socioculturale, tenendo conto dei nuovi contenuti prodotti dall’avvento dei new media e dall’incrocio di essi con i vecchi media. Particolare attenzione è stata posta, all’interno dell’elaborato, sull’approfondimento delle differenti definizioni e declinazioni del concetto di competenza, dal punto di vista della letteratura scientifica e dell’evoluzione istituzionale, e del concetto di cittadinanza, evidenziandone le congruenze e le caratteristiche che lo associano fortemente all’idea di media education. Si può ipotizzare in tale quadro concettuale che la fiducia riposta nella comunicazione, soprattutto nella sua capacità di elevare il soggetto in termini di crescita culturale, sia stata eccessiva? Come mai davanti all’incremento delle tecnologie e all’evoluzione dei contenuti di comunicazione la scuola sembra un essere sempre un passo indietro? E per quanto concerne la cittadinanza digitale, è possibile che si tratti più di una proiezione dell’adulto piuttosto che di una reale acquisizione da parte delle giovani generazioni, certamente partecipative “on line”, ma caratterizzate da un non proporzionale livello di partecipazione sociale, politica, culturale “off line”? Si tratta di interrogativi di fondamentale importanza, ai quali, come studiosi ed educatori, saremo inevitabilmente chiamati a rispondere nell’immediato futuro.
URI: http://hdl.handle.net/10805/1581
Research interests: media education, innovazione didattica, processi formativi
Personal skills keywords: ottime capacità comunicative
predisposizione al lavoro in gruppo
capacità di coordinamento gruppi/ricerche
Appears in PhD:SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Files in This Item:

File Description SizeFormat
tesi_dottorato_danielacinque.pdftesi di dottorato1.84 MBAdobe PDF

File del Curriculum Vitae:

CurriculumVitae.doc 753 kBMicrosoft Word


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA