PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Storia, disegno e restauro dell'architettura > SCIENZE DELLA RAPPRESENTAZIONE E DEL RILIEVO >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/1637

Title: RILIEVO PER IMMAGINI: LA FOTOMODELLAZIONE
Authors: BORGOGNI, FRANCESCO
Tutor: DOCCI, MARIO
BIANCHINI, CARLO
Keywords: fotomodellazione
architettura
archeologia
rilievo
image matching
3d model
Issue Date: 11-Jun-2012
Abstract: The objective of the study presented in this Ph.D. thesis is to investigate one of the most innovative survey techniques currently available on the international scene: photomodelling. This term refers to the possibility of obtaining, automatically and at considerably low costs, a three-dimensional reconstruction of the analyzed subject starting solely with a set of digital photographs. Analyzing the subject both from the theoretical point of view - highlighting the fundamentals on which this methodology is based – and from the practical one – with adequately documented experimentation - it was possible to investigate the main aspects thereof. Starting from experiments conducted in national centers of research, such as the Pisa's CNR, and international centers, e.g. the Bruno Kessler Foundation in Zurich, the subject is presented widely in the optics of the survey. The research is focused on issues closely linked to the field of study without taking into account the mathematical and informatics aspects that represent more and more the union of theory and practice. The experiments shown in the thesis, classified according to typology, have provided the skills necessary to deal with the application to a specific case study of the archaeological type. Comparing the results obtained with photomodeling with those gained with two different kinds of laser scanner. The results differed because of external factors, yet they remained within the range of a few millimeters. The experiments reported in this thesis can therefore be considered a clear starting point for further investigations and experimenting in this field. They can also constitute the theoretical and practical bases to understand the limitations and the potential of the new methodology.
Description: Lo studio proposto in questa tesi di dottorato ha la finalità di indagare una delle più innovative tecniche di rilevamento attualmente presenti sul panorama internazionale: la fotomodellazione. Con questo termine si fa riferimento alla possibilità di ottenere, in maniera automatica e con costi particolarmente ridotti, una ricostruzione tridimensionale del soggetto analizzato partendo esclusivamente da un set di fotografie digitali. Analizzando la tematica sia da un punto di vista teorico, mettendo in luce i fondamenti su cui si basa questa metodologia, che da un punto di vista pratico, con sperimentazioni opportunamente documentate, è stato possibile investigare i principali aspetti della materia. Partendo dalle esperienze condotte da centri di ricerca nazionali, come il CNR di Pisa, e da quelli internazionali, come la Fondazione Bruno Kessler di Zurigo, si propone una panoramica sulla tematica da un punto di vista del rilievo. Trascurando interamente gli aspetti matematici ed informatici che sempre più rappresentano l’anello d’unione tra teoria e pratica, si è concentrata l’attenzione sulle questioni più inerenti l’ambito disciplinare di competenza. Le sperimentazioni riportate nel testo, suddivise per tipologie, hanno fornito le competenze necessarie per affrontare l’applicazione su uno specifico caso di studio di tipo archeologico. Confrontando i risultati ottenuti per mezzo della fotomodellazione con quelli conseguiti con due differenti tipologie di laser scanner, è stato possibile ottenere una serie di informazioni inerenti il livello di incertezza che, pur differenziandosi per ciascun caso analizzato in quanto influenzata da molti fattori esterni, risulta comunque essere mediamente dell’ordine di pochi millimetri. Le esperienze riportate all’interno di questa tesi possono quindi essere considerate come un chiaro punto di partenza per ulteriori indagini e sperimentazioni sull’argomento, base teorica e pratica per comprendere limiti e potenzialità di questa nuova metodologia.
URI: http://hdl.handle.net/10805/1637
Research interests: Attualmente svolge attività di ricerca in vari settori nell’ambito disciplinare del disegno confrontandosi sia con questioni legate al rilievo che a quelle della geometria descrittiva e della rappresentazione. Si occupa attivamente delle nuove tecniche di rilevamento integrato: acquisizione del dato con scanner laser 3D (Short e Long Range), strumenti topografici, GPS, fotogrammetria e fotomodellazione; gestione ed elaborazione del dato di rilievo con integrazione delle diverse metodologie per la creazione di modelli di rappresentazione 2D e 3D sia virtuali che fisici. Esperto in modellazione 3D e nuove tecnologie applicate al rilievo, si occupa anche delle problematiche inerenti la prototipazione, con la gestione ed ottimizzazione delle sue procedure.
Personal skills keywords: rilievo
disegno
archeologia
architettura
nuove tecnologie
Appears in PhD:SCIENZE DELLA RAPPRESENTAZIONE E DEL RILIEVO

Files in This Item:

File Description SizeFormat
TESI FRANCESCO BORGOGNI.pdfTesi Completa98.75 MBAdobe PDF

File del Curriculum Vitae:

CurriculumVitae.pdf 184.42 kBAdobe PDF


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA