PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Management e tecnologie > SCIENZE MERCEOLOGICHE >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/1710

Title: Alcune considerazioni sull'economia del petrolio
Authors: CRENCA, FRANCESCO
Tutor: D'Ascenzo, Fabrizio
Keywords: Petrolio
Mercato
Strumenti finanziari
Issue Date: 22-May-2012
Abstract: Il petrolio sembra spingere i Paesi dominanti, che rifiutano di cambiare il loro stile di vita, a condurre guerre di conquista, con il solo obiettivo di assicurarsi la disponibilità di questa risorsa a prezzi accettabili e la guerra in Iraq ne è un esempio. Infatti, è proprio in Iraq che oggi sono localizzate la maggiori risorse mondiali di petrolio; qui il greggio è facilmente accessibile e di ottima qualità. Con il pretesto della questione nucleare o del finanziamento del terrorismo, altri Paesi, come l’Iran e L’Arabia Saudita, potrebbero subire la stessa sorte dell’Iraq. Con questo lavoro ho voluto fare un percorso storico/politico/economico su un argomento complesso come il petrolio. Tante previsioni e teorie in merito, nonostante la certezza che il greggio sia destinato all’esaurimento, non risolvono il problema contingente. L’Italia non è un produttore di petrolio, soltanto in Lucania se ne produce un po’, tuttavia il nostro Paese riesce, con le sue capacità professionali, ad essere leader nel mondo in un settore con una concorrenza elevatissima e questo grazie all’Eni, che è il nostro fiore all’occhiello in questo campo.
URI: http://hdl.handle.net/10805/1710
Appears in PhD:SCIENZE MERCEOLOGICHE

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi Dottorato Crenca.pdfArticolo principale3.06 MBAdobe PDF


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA