PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Chirurgia generale e specialistica "P.Stefanini" > FISIOPATOLOGIA CHIRURGICA ANGIO-CARDIO-TORACICA E IMAGING FUNZIONALE RADIOISOTOPICO >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/1769

Title: Stratificazione del Rischio Coronarico in una popolazione di pazienti asintomatici: Impatto della Cardio-TC
Authors: RENGO, MARCO
Tutor: LAGHI, ANDREA
Keywords: Cardio Tc
Malattia aterosclerotica
Issue Date: 27-Nov-2012
Abstract: Scopo: valutare l’impatto della Coronaro-TC nella stratificazione del rischio coronarico in una popolazione di pazienti asintomatici con due o più fattori di rischio per malattia coronarica e comparare i risultati ottenuti con quelli calcolati con il sistema SCORE (Systematic Coronary Risk Evaluation). Materiali e Metodi: 123 pazienti (97 maschi e 26 femmine), con un punteggio SCORE a 10 anni inferiore al 5%, sono stati sottoposti ad un esame di Cardio-TC. È stato valutato inoltre il calcium score. I pazienti sono stati suddivisi in 3 gruppi: pazienti senza malattia coronarica, pazienti con stenosi non significative delle coronarie, e pazienti con stenosi significative delle coronarie. È stato sviluppato un modello di simulazione per la valutazione dei possibili differenti effetti terapeutici sulla base dei risultati della Cardio-TC e dello SCORE system. Sono stati comparati i risultati ed inoltre è stata valutata la percentuale di morte da tumore indotto da radiazioni. Abbiamo effettuato una valutazione globale del rischio coronarico con la Cardio-TC, incluso il rischio derivante l’uso di radiazioni, e comparato tale rischio con l’ipotesi di non effettuare alcuna terapia. Risultati: il rischio pretest di sviluppare malattia cardiovascolare nella popolazione asintomatica studiata è del 1,06%. Il valore medio del calcium score è 56,48 ± 176,61 (rischio moderato). 17 pazienti con stenosi significativa delle coronarie sono stati sottoposti a interventi di rivascolarizzazione. Il rischio medio di sviluppare eventi cardiovascolari utilizzando la Cardio-TC è del 0.42 ± 0.66. Utilizzando la Cardio TC per la stratificazione del rischio, abbiamo trovato un valore significativamente (p<0.05) inferiore. Conclusioni: La stratificazione del rischio coronarico risulta più accurata di quella ottenuta con lo SCORE system. Il rischio correlato all’uso di radiazioni risulta inferiore rispetto al rischio derivante dal non effettuare alcuna terapia.
URI: http://hdl.handle.net/10805/1769
Appears in PhD:FISIOPATOLOGIA CHIRURGICA ANGIO-CARDIO-TORACICA E IMAGING FUNZIONALE RADIOISOTOPICO

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi Dottorato.pdfStratificazione del Rischio Coronarico in una popolazione di pazienti asintomatici: Impatto della Cardio-TC2.46 MBAdobe PDF

File del Curriculum Vitae:

CurriculumVitae.pdf 458.5 kBAdobe PDF


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA