PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Scienze di base ed applicate per l'Ingegneria > MODELLI E METODI MATEMATICI PER LA TECNOLOGIA E LA SOCIETA' >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/1870

Title: Sviluppo di algoritmi di crittazione crittograficamente sicuri con tempo di latenza nullo
Authors: DIDONE, FABIOLA
Tutor: Corbo Esposito, Antonio
Issue Date: 21-Feb-2013
Abstract: I principali risultati della tesi sono i seguenti: 1) Si mostra come un CSPRBG può essere usato per produrre un sistema di crittazione con le seguenti caratteristiche: - tempo di latenza nullo (le operazioni matematiche per la protezione del messaggio possono cioè essere eseguite prima e indipendentemente dalla creazione del messaggio stesso); - il sistema crittografico (di tipo pseudo-OTP) eredita lo stesso tipo di sicurezza del CSPRBG usato. 2) Si forniscono due esempi di CSPRBG (esistenti in letterarura) per cui esistono risultati di “provable security” (sotto opportune ipotesi) e che siano anche discretamente efficienti - throughput dell'ordine di 1Mb/sec; - il primo è un CSPRBG di tipo Micali-Schnorr che viene ampiamente sviluppato, con riguardo ai problemi di implementazione, nel seguito della tesie per il quale esistono risultati di provable security recenti (Steinfield-Pieprzyk-Wang 2006) - il secondo, il CSPRBG QQAD, anch'esso proposto di recente, viene riportato per evidenziare il fatto che il sistema può essere reso resistente anche ai quantum computers. 3) Si prendono in esame i problemi di implementazione per quanto riguarda il primo esempio. Si mostra come alcuni aspetti degli usuali algoritmi di aritmetica modulare possono essere (leggermente) migliorati, anche rispetto a implementazioni recenti (libro di riferimento “Modern computer arithmetic”, Paul Zimmerman, 2010) 4) Vengono esplicitamente discusse varie possibilità di adattamento del sistema (i.e. Per ottenere un throughput più elevato) e presi in esame possibili problemi; viene discussa la possibilità di implementazione su smart-card (in modo tale da ottenere un sistema “tampering resistant”). 5) Viene discusso il problema della raccolta e della gestione di dati casuali in quantità sufficiente per il funzionamento del sistema. 6) Vengono discusse alcune possibili applicazioni.
URI: http://hdl.handle.net/10805/1870
Appears in PhD:MODELLI E METODI MATEMATICI PER LA TECNOLOGIA E LA SOCIETA'

Files in This Item:

File Description SizeFormat
tesi inglese.pdfTesi di dottorato639.19 kBAdobe PDF

File del Curriculum Vitae:

CurriculumVitae.docx 22.85 kBMicrosoft Word XML


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA