PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Chimica e tecnologie del farmaco > SCIENZE FARMACEUTICHE >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/1872

Title: NOVEL 4H-CHROMEN-4-ONE, 2H-CHROMENE AND CHROMAN DERIVATIVES: DESIGN, SYNTHESIS AND BIOLOGICAL EVALUATION
Authors: PROIETTI MONACO, LUCA
Tutor: DESIDERI, NICOLETTA
Keywords: CHROMEN
CHROMAN
FLAVONOIDS
HOMOISOFLAVONOIDS
Issue Date: 11-Feb-2013
Abstract: La progettazione e sintesi di nuovi antivirali strutturalmente correlati a flavanoidi e flavonoidi sia naturali che sintetici e lo studio della relativa attività anti-picornavirus dei 4H-cromen-4-oni e 2H-cromeni ha portato ad identificare l’(E)-3-stiril-2H-cromene come un inibitore potente, selettivo e ad ampio spettro d’azione nei confronti dei rhinovirus umani (HRV). l’(E)-3-stiril-2H-cromene è stato perciò selezionato come hit compound sul quale effettuare uno studio sistematico di ottimizzazione della struttura. Sono stati quindi progettati e sintetizzati un ampio numero di arilalchil cromeni, cromanoni e cromoni che sono stati saggiati in vitro nei confronti dei sierotipi 14 e 1B di HRV, scelti come rappresentati rispettivamente dei gruppi A e B di HRV. L’estensione dello screening ad altri virus ad RNA conferma la bassa citotossicità e la selettività dell’azione anti-HRV. Sono stati così selezionati i composti più potenti, ad ampio spettro d’azione anti-HRV e con alto indice terapeutico per valutarne il meccanismo d’azione. I risultati ottenuti sia sulla particella virale che sulla moltiplicazione virale suggeriscono che tutti i composti selezionati si comportano da capsid-binder, interferendo con le prime fasi dell’infezione virale, ma mentre l’(E)-3-stiril-2H-cromene agisce sull’adsorbimento del virus al recettore cellulare gli altri composti studiati non interferiscono in questa fase ma solo sul processo di uncoating. Il risultato è di notevole interesse dal momento che l’utilizzo di combinazioni di farmaci che agiscono su fasi successive della replicazione virale potrebbe essere utile per superare il problema delle mutazioni virali che rendono rapidamente inefficace la monoterapia.
URI: http://hdl.handle.net/10805/1872
Research interests: Chemistry and Biology evaluation of new synthetic derivatives of Homoisoflavonoids, flavanoids and flavonoids
Personal skills keywords: Dynamism
flexibility
high availability
Appears in PhD:SCIENZE FARMACEUTICHE

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi dottorato Luca Proietti Monaco.pdftesi dottorato12.3 MBAdobe PDF

File del Curriculum Vitae:

CurriculumVitae.pdf 227.13 kBAdobe PDF


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA