PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Storia, culture e religioni > PALEOGRAFIA GRECA E LATINA >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/2009

Title: Bartolomeo Sanvito: scritture e scelte librarie. I manoscritti petrarcheschi
Authors: Cecconi, Michela
Tutor: Signorini, Maddalena
Condello, Emma
Keywords: Bartolomeo Sanvito
Paleografia
Codicologia
Filologia
Miniatura
Rinascita antiquaria
Manoscritti
Libro a stampa
Petrarca
Canzoniere
Trionfi
Rerum vulgarium fragmenta
Triumphi
Scrittura
Manuzio
Bembo
Rinascimento
Umanesimo
Scrittura umanistica
Littera antiqua
Corsiva italica
Issue Date: 8-Apr-2013
Abstract: La tesi è suddivvisa in due parti: nella prima viene condotta un'approfondita analisi diacronica della scrittura del più prolifico copista e miniatore del primo Rinascimento italiano, Bartolomeo Sanvito (Padova, c. 1435-1511), ripercorrendo la sua vasta produzione manoscritta secondo una scansione cronologica in dodici fasi. La seconda parte si concentra sull'esame codicologico, paleografico e macrotestuale dei nove manoscritti petrarcheschi esemplati da Sanvito durante la sua lunga e fervida attività, per indagare il suo metodo di lavoro e il rapporto tra i "Canzoniere" e "Trionfi" da lui copiati con il manoscritto originale Vat. lat. 3195 e con l'edizione aldina del 1501, stampata seguendo il modello allestito da Pietro Bembo (ora Vat. lat. 3197). I risultati indicano che Sanvito non fu meramente un eccelso copista di professione estremamente innovativo, ma una figura eclettica, abile e colta, perfettamente confacente ai canoni dell'umanesimo, di cui fu materialmente un interprete straordinario nell'ambito della cultura scritta, al punto da lasciare una forte impressione anche nell'arte della stampa.
URI: http://hdl.handle.net/10805/2009
Research interests: Paleografia; Codicologia; Filologia italiana; Storia della miniatura; Storia del libro manoscritto e a stampa; Letteratura; Tradizione dei manoscritti petrarcheschi; Diplomatica; Grafologia giudiziaria.
Skills short description: • Studio paleografico, codicologico e filologico di manoscritti o documenti; • cultore della materia "Paleografia latina" e lezioni universitarie in ambito paleografico, codicologico e biblioteconomico (settori disciplinari M-STO/08 e M-STO/09); • ricerche archivistiche e in biblioteca; • trascrizione di documenti antichi, medievali e moderni; • gestione di biblioteche (svolgendo i compiti amministrativi e fornendo i servizi all'utenza, avvalendosi degli appositi sistemi informatici); • conservazione, catalogazione e classificazione di materiale bibliografico antico e moderno; • organizzazione di convegni internazionali; • traduzione linguistica (inglese e francese), editing e correzione di bozze; • redazione di perizie calligrafiche e consulenze grafologiche.
Personal skills keywords: Biblioteconomia; Archivistica; Paleografia; Codicologia; Conservazione dei Beni Librari; Catalogazione di manoscritti, libri antichi e moderni; Perizie grafiche giudiziarie; Organizzazione di convegni; Editing
Appears in PhD:PALEOGRAFIA GRECA E LATINA

Files in This Item:

File Description SizeFormat
TESI ONLINE PADIS.pdfTesi di Dottorato in Paleografia greca e latina45.93 MBAdobe PDF

File del Curriculum Vitae:

CurriculumVitae.pdf 101.64 kBAdobe PDF


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA