PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > COMUNICAZIONE E RICERCA SOCIALE > SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/2621

Title: FORME GIOVANILI DI RESISTENZA ALLA CRISI
Other Titles: IL CASO DEGLI UNIVERSITARI DI COMUNIONE E LIBERAZIONE
Authors: BONAFEDE, CHRISTIAN
Tutor: MARIO, MORCELLINI
Keywords: giovani
culture giovanili
religiosità
relazioni sociali
comunità
solidarietà
Issue Date: 11-Dec-2014
Abstract: Il lavoro di tesi ha lo scopo principale di ricostruire le dinamiche socio-culturali (contesto) e le motivazioni esistenziali (soggetto) che hanno reso possibile l’affermazione del movimento religioso di Comunione e Liberazione (CL), nel nostro paese, come forma di socializzazione giovanile in tempi di secolarizzazione. La chiave di lettura, che qui si suggerisce, muove dall’ipotesi che l’esperienza proposta da CL abbia trovato un terreno fecondo nelle domande di senso, di relazioni significative e di futuro delle culture giovanili, interpellanze che, in questa fase di tarda modernità, spesso restano senza argini sicuri o perlomeno convincenti. In questo senso è mia intenzione innanzitutto rintracciare le disarticolazioni del progetto moderno che emergono in modo incontrovertibile nella radicalità della crisi attuale, e le ricadute riscontrabili nelle generazioni giovanili. L’indagine sull’esperienza vissuta da giovani del CLU (Comunione e Liberazione Universitari) acquisisce, infatti, all’interno di questo contesto teorico generale una rilevanza peculiare, configurandosi come forma di aggregazione giovanile capace di resistere alla crisi dell’individualismo moderno. Attraverso un prevalente uso di metodi di ricerca qualitativa, l’indagine mira a ricostruire il momento e le ragioni dell’adesione al movimento, le dinamiche che portano allo svilupparsi di relazioni significative, di una dimensione di vita comunitaria, il ruolo svolto dalla dimensione della fede. Infine, l’attenzione volge sulle possibilità dell’esperienza educativa che sorge dal carisma di CL di favorire una modalità riflessiva del soggetto diversa da quella dominante in epoca moderna: generatrice, perciò, di nuovi giacimenti di capitale sociale.
URI: http://hdl.handle.net/10805/2621
Appears in PhD:SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi - Bonafede_def.pdfTesi di Dottorato di C. Bonafede_ Scienze della comunicazione1.5 MBAdobe PDF


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA