PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Storia, culture e religioni > MITO, RITO E PRATICHE SIMBOLICHE >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/2712

Title: Le forme dell'abitare. Badolato tra abbandono e costruzione d'identità
Authors: SCACCIA, GIAMPIERO
Tutor: Banini, Tiziana
Ricci, Antonello
Teti, Vito
Keywords: Antropologia dei luoghi
Antropologia dello spazio
Identità territoriale
Abbandono
Centro
Cultura dell'abitare
Issue Date: 9-Dec-2014
Abstract: La tesi studia lo spopolamento e l’abbandono di Badolato, borgo medievale calabrese, analizzandone le forme del popolamento e le trasformazioni della cultura dell’abitare. L’analisi è declinata sulla base di concetti nodali del pensiero antropologico correlati al tema: quelli di luogo e non-luogo; centro e ricerca/perdita del centro; angoscia territoriale e spaesamento/appaesamento; organizzazione, gestione e sacralizzazione dello spazio; identità (etnica, territoriale, urbana) e costruzione/invenzione dell’identità. La lettura delle dinamiche insediative ha consentito di contestualizzare le fasi di popolamento di Badolato, connesse alla demografia della Calabria medievale. Attraverso lo studio dell’impianto urbanistico abbiamo individuato le componenti identitarie che ne hanno definito la fisionomia sociale. Abbiamo interpretato l’organizzazione dello spazio e la distribuzione della popolazione come – insieme – causa/effetto delle divisioni di classe, dei rapporti di genere, delle appartenenze d’ordine religioso; e indagato quanto queste componenti abbiano contribuito ad affermare un radicato senso d’appartenenza e identità, su base territoriale. Si sono esaminate le principali componenti storiche, urbanistiche, paesaggistiche, ambientali, culturali della comunità. Attraverso la campagna etnografica – condotta secondo il modello dell’osservazione partecipante – abbiamo indagato il paese soffermandoci sugli aspetti che ne hanno favorito o al contrario frenato lo spopolamento e l'abbandono. Abbiamo studiato l’incidenza storica di cataclismi naturali quale forza centrifuga e componente culturale dell’abbandono; abbiamo analizzato i processi di lacerazione dell’identità legati ai processi migratori e alla creazione del “paese doppio” (dopo l’alluvione del 1951). Ci siamo soffermati, infine, sui processi di riplasmazione del territorio (soprattutto d’ordine religioso) quale forza centripeta che articola le dinamiche di costruzione dell’identità e riconciliazione simbolica delle separazioni e delle divisioni presenti all’interno della comunità.
Description: INDICE - INTRODUZIONE - Capitolo I LE DINAMICHE DELL’INSEDIAMENTO I. 1. Badolato. Immagini di un paese-presepe I. 1. 1. Profilo di storia e geografia del sito I. 1. 2. I caratteri insediativi I. 1. 3. Morfologia del costruito - Capitolo II LE FORME DELL’ABITARE II. 1. Le declinazioni del «centro» II. 2. La casa come centro del mondo II. 2. 1. Riti di fondazione e di propiziazione II. 2. 2. Simbologia della soglia II. 2. 3. L’organizzazione dello spazio domestico II. 3. Organizzazione dello spazio e rapporti di socialità: la ruga II. 4. Spazi abitativi, spazi produttivi - Capitolo III I PERCORSI DELL’IDENTITÀ III. 1. Organizzazione dello spazio, identità di classe e identità di genere III. 1. 1. Luoghi della socialità femminile III. 1. 2. Luoghi della socialità maschile III. 2. Suddivisione dello spazio, identità territoriale e identità religiosa III. 2. 1. Le forme dell’identità religiosa: la Settimana Santa - Capitolo IV LE FASI E I MODI DELL’ABBANDONO IV. 1. Erosione, consunzione, espropriazione. La fine del paese-presepe IV. 1. 1. Abbandono, alterazioni del paesaggio e de-cultura dell’abitare IV. 1. 2. Perdita del «centro», spaesamento e percezione di marginalità IV. 2. Badolato. I dati dello spopolamento IV. 3. Le fasi e le forme dell’abbandono IV. 3. 1. Spinte centrifughe e resistenze centripete IV. 3. 2. Il racconto dell’abbandono: l’alluvione del 1951 IV. 3. 3. Sdoppiamento e lacerazioni dell’identità IV. 3. 4. Mediatizzazione dell’abbandono - CONCLUSIONI - BIBLIOGRAFIA
URI: http://hdl.handle.net/10805/2712
Research interests: Antropologia dei luoghi e dello spazio; Spopolamento e abbandono dei luoghi; Identità territoriale; Antropologia dell'alimentazione; Studio di mentalità; Antropologia religiosa; Cultura dell'abitare.
Skills short description: Sono una persona calma e puntuale; sono in grado di elaborare e sviluppare in maniera accurata e appassionata percorsi di ricerca sul campo originali e approfonditi.
Personal skills keywords: Preciso
Analitico
Perseverante
Versatile
Appassionato
Appears in PhD:MITO, RITO E PRATICHE SIMBOLICHE

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi.pdfArticolo principale12.5 MBAdobe PDF


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA