PADIS

Pubblicazioni Aperte DIgitali Sapienza > Storia dell'arte e dello spettacolo > STORIA DELL'ARTE >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10805/2732

Title: Le altre origini dell'assemblaggio tra gli anni Cinquanta e Sessanta
Authors: Favero, Maura
Tutor: Subrizi, Carla
Keywords: Assemblaggio, assemblage, collage, giustapposizione, juxtaposition, appropriazione, appropriation, oggetto, object, montaggio, frammento, fragment, “The art of assemblage”, “The New Realists”, “Collages et objets”, anni Sessanta, the 1960s, 1961, 1962, Alain Jouffroy, William Seitz, Peter H. Selz, Pierre Restany, Enrico Baj, Gianfranco Baruchello.
Issue Date: 21-Nov-2014
Abstract: La ricerca affronta il tema dell'assemblaggio analizzando il contesto di ricezione, diffusione e comprensione della pratica tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta, mettendo in relazione alcune vicende italiane con quanto avveniva contemporaneamente nel resto d'Europa e negli Stati Uniti. Tre eventi espositivi (The Art of Assemblage, 1961, New York; Collages et objets, 1962, Parigi; New Realists, 1962, New York) sono stati individuati come nuclei intorno ai quali si formarono costellazioni significative di altri episodi, eventi, personalità, ricerche che hanno interessato le sperimentazioni artistiche inerenti l'assemblaggio. Il contesto italiano attraversa e arricchisce questa narrazione con la presenza, in mostra, di alcuni artisti. Tra questi, Enrico Baj e Gianfranco Baruchello sono stati scelti per affrontare, accostandosi alle loro opere e alle loro pratiche combinatorie, questioni che riguardano più specificatamente l'assemblaggio come tecnica artistica.
Description: Per visionare il testo è necessaria una password. Si prega di scrivermi in privato alla mail: maura.favero@uniroma1.it
URI: http://hdl.handle.net/10805/2732
Research interests: Storia dell'arte contemporanea, Contemporary Art History, Storia dell'arte italiana, Italian Art History, storia delle esposizioni, exhibition's history, anni Sessanta, the 60s, pratiche artistiche, artistic practices, assemblaggio, assemblage, pratiche artistiche combinatorie, combinatorial art practices, Enrico Baj, Gianfranco Baruchello, archivi di arte contemporanea, Contemporary Art archives.
Skills short description: La ricerca, fonte di costanti stimoli e possibilità di ampliare contesti e ambiti disciplinari differenti, è sempre stata vista da me come confronto e indagine critica da connettersi con la didattica e con l'esperienza lavorativa. L'esperienza pluriennale nell'ambito universitario mi ha permesso di considerare l'arte (in particolare quella della seconda metà del XX secolo) come uno strumento di conoscenza e di posizionamento critico nel mondo nonché come efficace possibilità linguistica mediante la quale avvicinare chiunque alla comprensione del momento attuale. L'esperienza presso gli archivi di arte contemporanea e gli archivi personali di artisti mi ha condotto ad avere una visione attenta e dettagliata della materia artistica: l'opera e le sue problematiche di identificazione e conservazione, il posizionamento dell'artista, il ruolo del pubblico e del mercato.
Personal skills keywords: Archivi di arte contemporanea
didattica
ricerca
scrittura
Appears in PhD:STORIA DELL'ARTE

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Maura-Favero_Le-altre-origini-dellassemblaggio-tra-gli-anni-50-e-60_tesi-dottorato_PROTETTA.pdfTesi di dottorato13.58 MBAdobe PDF

File del Curriculum Vitae:

CurriculumVitae.pdf 160.65 kBAdobe PDF


This item is protected by original copyright

Recommend this item

Items in PADIS are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback Sviluppo e manutenzione a cura del CINECA